Trattamento con laser transdermico

La tecnologia laser, integrando 3 lunghezze d’onda differenti, permette una varietà di trattamenti e molteplici indicazioni terapeutiche. Nel nostro caso, in ambito vascolare, permette il trattamento dei capillari o teleangecasie degli arti inferiori, della couperose del viso, delle fini teleangectasie del naso, nei nevi rubri o di angiomi piani grazie all’applicazione esterna della luce laser focalizzata.

E’ un trattamento generalmente non doloroso ma che, a volte, può risultare fastidioso per la sensazione di calore percepita durante l’erogazione dell’energia laser, nel caso si può utilizzare un raffreddamento locale per stemperare questo disconfort percepito.

dottore per cura vene varicose

In caso di utilizzo contemporaneo alla scleroterapia il trattamento prende il nome di scleroangiolaser. Altri campi di utilizzo del laser transdermico, in base alla diversa integrazione delle lunghezze d’onda possibili, sono il trattamento del dolore acuto e cronico, delle tendiniti o dolori muscolari, aiuta a risolvere quadri infiammatori articolari, si può utilizzare efficacemente nella terapia decongestionante degli edemi periferici.

Nel campo delle ulcere cutanee presenta splendidi risultati sia per l’abbattimento della carica batterica locale sia per la stimolazione alla cicatrizzazione dei tessuti. Inoltre può ancora essere efficacemente utilizzato nella terapia dell’acne e nella biostimolazione del viso anche come trattamento frazionale non ablativo detto fotoringiovanimento.


Copyright © Dottor Giorgio Ovidio Bitossi 2016
Studio: Corso Svizzera 185/bis, fabbricato 4, Piano 3°, Torino Tel: 392 981 6933| Clinica "I Cedri" - Fara Novarese Tel: 0321818111 | Humanitas Mater Domini - Castellanza (VA) Tel. 0331476210
Privacy & Cookie Policy