Operazione Vene Varicose

Questa metodica rientra nel gruppo delle procedure ablative non termiche.

Si è cercato di affinare in questo modo e di rendere migliori i risultati a distanza di una tecnica da tempo utilizzata e conosciuta quale la scleromousse.

Questo fine si è ottenuto con l'intuizione che un danneggiamento preventivo dell'endotelio venoso con una sonda endovasale rotante potesse permettere all'agente sclerosante, iniettato in questo caso attraverso la stessa sonda, di agire più profondamente e stabilmente a livello della parete venosa dando un danno chimico irreversibile al vaso trattato.

I risultati a distanza sembrano al momento convalidare tale metodica come efficace e sicura.

A differenza delle metodiche ablative termiche non necessita di alcun tipo di anestesia, financo locale, e può essere svolta senza dolore da parte del paziente che sentirà semplicemente una vibrazione profonda nell'arto trattato.

Successivamente alla procedura sarà necessario mantenere un'adeguata compressione elastica dell'arto per più settimane ma la deambulazione e la ripresa delle attività quotidiane sono immediate.

operazione vene varicose

Copyright © Dottor Giorgio Ovidio Bitossi 2016
Studio: corso Ferrucci, 27 - 10138 Torino Tel: 011 19 827 827 | Clinica "I Cedri" - Fara Novarese Tel: 0321818111 | Humanitas Mater Domini - Castellanza (VA) Tel. 0331476210
Privacy & Cookie Policy